DANZA CLASSICA - ACCADEMIA DELLE ARTI DELLO SPETTACOLO DANZA VITERBO

Danza
Canto
Musical
Recitazione
Accademia delle Arti
dello
Spettacolo
Scuola Superiore
di Balletto
Vai ai contenuti

Menu principale:

La Danza Classica disciplina Artistica o Bussines

Pubblicato da in Danza Classica ·
Sempre più strutture aprono corsi di Danza: da un calcolo effettuato dall'Agis in Italia abbiamo circa 17.000 scuole di danza per un totale di 1.400.000 aspiranti ballerini.
Abbiamo deciso di aprire questo blog per cercare di fare chiarezza, ma soprattutto supportare genitore e Allievi nella scelta della scuola di danza più adatta alle loro esigenze e aspettative. Partendo da un concetto fondamentale che la Danza Classica è una disciplina Artistica e che nulla ha che vedere con lo sport "questo è il nostro personalissimo pensiero", la primissima considerazione che dobbiamo fare è quella relativa a chi sia il Docente che insegnerà la disciplina di nostro interesse: anche se in Italia non esiste una legislatura che regolamenti su chi o chi non può insegnare la Danza dobbiamo cercare chi ha un diploma, un attestato di specializzazione rilasciato da un ente lirico o da una struttura riconosciuta nel tempo di chiara fama specifico per l'insegnamento e non un generico diploma di Ballerino/a. Altra considerazione che dovremmo fare è quella relativa alla consapevolezza che un ottimo ballerino/a non sempre sarà un ottimo insegnante in quanto il percorso formativo e completamente diverso suddiviso e sviluppato su materie e concetti differenti. La struttura è importante, ma non fondamentale, non ci deve interessare se all’interno abbiamo un bar o se abbiamo un salotto per attendere la fine delle lezioni (certo potrebbe essere più piacevole passare il tempo) ma dobbiamo valutare se le sale hanno un ricambio d’aria adeguato per il numero di allievi presenti, che il pavimento della sala sia un pavimento tecnico per assorbire l’energia cinetica sviluppata dall’esecuzione dei passi (non è sufficiente avere un parquet a terra per avere un pavimento sicuro), che il numero di allievi presenti durante la lezione sia un numero consono per essere seguiti, anche se in una lezione collettiva, individualmente, che l’insegnante abbia approfondite conoscenze di anatomia funzionale per capire quali possano essere le eventuali difficoltà di un allievo/a nell’esecuzione di un determinato movimento, che sappia, grazie alla sua conoscenza, interagire con tutti gli allievi in maniera individuale e personale utilizzando tutte quelle tecniche di comunicazione acquisite con lo studio della pedagogia. E’ l’Insegnante che deve adattarsi all’Allievo e non viceversa. Diffidiamo di quelle strutture che accolgono tutti a braccia aperte: purtroppo la Danza Classica, richiede delle caratteristiche muscolo/scheletriche che non si acquisiscono con il tempo e con ore ed ore di esercizi alla sbarra e al centro ma devono essere presenti naturalmente nel corpo dell’Allievo sicuramente caratteristiche che si possono migliorare ma non creare.




A.C. SCUOLA D'ARTE - ACCADEMIA DELLE ARTI DELLO SPETTACOLO - VIA MONTI CIMINI 19C - info@scuoladarte.it
Privacy Policy
Torna ai contenuti | Torna al menu